• Burro morbido: 250 g
  • Zucchero: 125 g
  • Farina per dolci: 250 g
  • Uova: 2
  • Scorza del limone
  • Pizzico di sale fino
  • Marmellata.

 8 persone

  55 minuti

  1. Lavoriamo il burro morbido con lo zucchero, aiutandoci con le fruste elettriche.
  2. Aggiungiamo un uovo e un tuorlo a temperatura ambiente,un pizzico di sale e la scorza del limone grattuggiata, mescolando poi il tutto.
  3. Setacciamo la farina e aggiungiamola un po’ alla volta all’impasto, fino ad ottenere un composto compatto.
  4. Cerchiamo di lavorare il meno possibile l’impasto e creiamo una palla bella compatta.
  5. Avvolgiamo il tutto nella pellicola e lasciamo riposare almeno mezzora in frigorifero (se è possibile, lasciarlo riposare una notte).
  6. Dopo aver tirato fuori dal frigorifero l’impasto lo lasciamo tornare a temperatura ambiente oppure, se si ha fretta, si può tranquillamente scaldare lavorandolo con le mani (inizialmente risulterà solo un po’ più duro del normale).
  7. Separiamo il composto in due parti (3/4 e 1/4). Mettiamo un po’ di farina sul banco di lavoro e con il mattarello, sempre infarinato, stendiamo l’impasto più grande fino ad ottenere un cerchio di dimensioni maggiori rispetto a quelle della vostra teglia (questo passaggio può essere effettuato anche tra due fogli di carta da forno).
  8. Imburriamo ed infariniamo la teglia e, dopo aver messo la base stesa precedentemente, con una parte dell’altro impasto creiamo una lunga striscia che farà da bordo. Schiacciamo i bordi interni in modo tale che aderiscano con la pasta frolla sottostante e con i denti della forchetta premiamo la parte superiore in modo da ottenere le classiche righe della crostata.
  9. Aggiungiamo la marmellata (le quantità sono soggettive) e con l’impasto avanzato decoriamo la crostata o con delle striscioline o con stampini a vostro piacimento.
  10. Cuociamo in forno a 180° per 45 minuti.


Previous Article
Next Article